EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Zimbabwe, prima visita in Africa sub-sahariana per il Presidente Lukashenko

Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko
Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko Diritti d'autore Tsvangirayi Mukwazhi/AP
Diritti d'autore Tsvangirayi Mukwazhi/AP
Di Debora Gandini
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I rapporti economici tra Minsk e Harare sono cresciuti negli ultimi anni. Il presidente dello Zimbabwe, Emmerson Mnagagwa, visitò Minsk nel 2019

PUBBLICITÀ

Una visita per stringere ulteriori rapporti commerciali. Con queste intenzioni il presidente bielorusso Alexander Lukashenko si è recato in Zimbabwe dove al suo arrivo è stato accolto dal suo Emmerson Mnangagwa e da migliaia di sostenitori del partito al governo, lo Zanu PF. Si tratta della sua prima missione in Africa sub-sahariana.

I rapporti economici tra Minsk e Harare sono cresciuti negli ultimi anni. Secondo Godwills Masimirembwa presidente prociviale dello Zanu PF "questo viaggio rappresenta anche un monito per l'Occidente che continua a voler punire due paesi, ma non ci riusciranno perché le strategie di sviluppo potranno garantire ai due stati di rimanere autosufficienti".

Il viaggio di Lukashenko segue la firma degli accordi commerciali del valore di 350 milioni di dollari con lo Stato africano, che comprende anche la fornitura di macchine agricole. I due leader dovrebbero siglare anche altre intese sui settori dell’energia, della produzione, dei trasporti e della logistica.

Il presidente dello Zimbabwe, Emmerson Mnagagwa, visitò Minsk nel 2019, lo stesso anno in cui il presidente bielorusso pubblicò sul proprio sito web ufficiale le grandi opportunità viste dal suo governo nella cooperazione tra Bielorussia e Zimbabwe.

Lo Zimbabwe è stato colpito da sanzioni economiche occidentali per oltre 20 anni spingendo l'allora leader, Robert Mugabe, ad adottare una politica orientata verso est, mediante la quale si sono rafforzati i legami commerciali con Paesi come Cina e Russia. 

Risorse addizionali per questo articolo • ANSA

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Putin in Corea del Nord da Kim Jong-un: sostegno sulla guerra in Ucraina e accordo di mutua difesa

Al via un'esercitazione nucleare congiunta tra Russia e Bielorussia

Elezioni europee: Tusk invita i polacchi a votare, "Ue unico modo per evitare la guerra"