EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Polveriera Medioriente: torna alta la tensione tra Israele e Territori palestinesi

frame
frame Diritti d'autore Fatima Shbair/Copyright 2022, The AP.
Diritti d'autore Fatima Shbair/Copyright 2022, The AP.
Di euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nuovo lancio di razzi venerdì mattina da Gaza contro Israele. È la situazione più critica da mesi

PUBBLICITÀ

Torna incandescente la situazione tra Israele e Territori palestinesi dopo gli scontri delle ultime ore costati la vita ad almeno nove persone.

Venerdì mattina miliziani di Gaza hanno lanciato razzi in risposta agli attacchi aerei di Tel Aviv che giovedì aveva portato a termine un raid a Jenin, presentato come un'operazione speciale antiterrorismo. 

Non si è fatto attendere il commento da parte di Nabil Abu Rudeineh, il portavoce della presidenza palestinese. Abu Rudeineh ha definito quanto sta accadendo a Jenin nel campo profughi "un massacro compiuto dal governo di occupazione israeliano" con la complicità della comunità internazionale che resta in "silenzio". 

"Il coordinamento di sicurezza con Israele non esiste più da questo momento". Lo ha deciso la leadership palestinese di Abu Mazen in una riunione d'emergenza convocata dopo i fatti di Jenin. L'Autorità nazionale palestinese (Anp) ha quindi annunciato il ricorso al Consiglio di sicurezza dell'Onu per quanto accaduto in Cisgiordania.

Negli scontri di giovedì si sono registrati anche venti feriti. Mentre va in scena il gioco delle parti: Israele sostiene che i morti erano tutti armati, stando a testimoni molte delle vittime erano civili.

Razzi anche venerdì mattina

Sono stati 5 i razzi lanciati da Gaza a più riprese nel corso della notte verso il sud di Israele dove sono risuonate le sirene di allarme. Secondo i media 3 sono stati intercettati dal sistema di difesa Iron Dome, uno è caduto in una zona aperta mentre un altro all'interno della Striscia stessa.

In risposta, l'aviazione israeliana ha colpito obiettivi di Hamas, tra cui una base nel nord della Striscia e una struttura sotterranea per la costruzione dei razzi nel campo profughi di Maghazi nella parte centrale di Gaza. 

Il lancio da Gaza è avvenuto dopo i fatti di ieri a Jenin, in Cisgiordania, dove nel corso di scontri a fuoco tra esercito e Jihad islamica sono morti 9 palestinesi, tra cui una donna anziana.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Siria: attacco aereo israeliano su Damasco per colpire le postazioni di Hezbollah

Quali Paesi hanno riconosciuto finora lo Stato palestinese, quando e perché

Cisgiordania: a Jenin tre palestinesi uccisi in ospedale da forze israeliane