Coltivazione marijuana in abitazione inagibile per sisma

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Ad Ancona polizia denuncia 30enne,70 grammi sostanza e 'serra'
Ad Ancona polizia denuncia 30enne,70 grammi sostanza e 'serra'

(ANSA) – ANCONA, 07 GEN – Nell’appartamento in uno stabile
di Ancona, reso inagibile del sisma del novembre scorso e
delimitato con nastro segnaletico dei vigili del fuoco, la
polizia ha rinvenuto rinvenute diverse infiorescenze di
marijuana, foglie e rametti in fase di essiccazione per un
quantitativo di circa 70 grammi. Nella casa c’era anche un kit
completo, funzionante, per la coltivazione indoor comprensivo di
armadio da coltura interna, sistema di ventilazione, lampade led
per serra e sistema d’illuminazione, con due piante in vaso di
marjuana in fase di coltivazione. La droga e il reso del
materiale sono stati sequestrate e un 30enne, originario di
Taranto, è stato deferito all’Autorità giudiziaria per
produzione e detenzione di stupefacenti e per resistenza a
Pubblico Ufficiale. I poliziotti si erano insospettiti perché una persona era
entrata nello stabile dichiarato inagibile, e avevano
citofonato; affacciandosi da una finestra al primo piano, il
30enne (che non era quello visto entrare poco prima) aveva dato
spiegazioni confuse sul perché si trovasse lì e si era rifiutato
di scendere in strada per fornire le generalità, confermando che
in casa vi era un amico. Poi era sceso ma aveva tentato di
limitare l’accesso agli agenti. L’uomo è stato identificato ed è
risultato avesse precedenti di polizia per reati inerenti
sostanze stupefacenti. Considerato il forte odore di sostanza
stupefacente, verosimilmente marijuana nella tromba delle scale,
i poliziotti hanno perquisito l’appartamento trovando le
infiorescenze, la droga e la piccola ‘serra’. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.