Migranti: indagini, Geo Barents non avrebbe violato decreto

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Nuove norme entrate in vigore dopo salvataggi
Nuove norme entrate in vigore dopo salvataggi

(ANSA) – TARANTO, 04 GEN – Dai primi accertamenti finora
compiuti sull’attività di soccorso compiuta dalla nave Geo
Barents non sarebbero emerse violazioni del ‘decreto sulle Ong’,
anche se sono in corso ulteriori approfondimenti. Lo si apprende
a Taranto da fonti investigative. In particolare, sono in corso
accertamenti sul comandante della nave giunta stamane nel porto
di Taranto e dalla quale sono sbarcati gli 85 migranti soccorsi
negli ultimi giorni nel Mediterraneo. Gli accertamenti sono a
cura della sezione di pg della Guardia Costiera e della Questura
di Taranto. L’ipotesi, al momento remota di una sanzione,
sarebbe di competenza del prefetto. La prima valutazione degli
investigatori è che quando il ‘decreto sulle Ong’ è entrato in
vigore i migranti soccorsi nel Mediterraneo dalla Geo Barents
erano già sulla nave, quindi la disposizione di legge, entrata
in vigore alla mezzanotte ed un minuto del 3 gennaio scorso, non
poteva essere violata semplicemente perché non esisteva ancora.
Sulla questione sono in corso approfondimenti, ma la valutazione
al momento è che il comandante della Geo Barents non abbia
violato il decreto sulle Ong e che la nave non debba essere
sottoposta a sanzioni amministrative. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.