Atti di vandalismo residenza ambasciatore ucraino presso S.Sede

Amb. Yurash, campagna coordinata, immaginiamo mandanti
Amb. Yurash, campagna coordinata, immaginiamo mandanti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 02 DIC - Ignoti sono riusciti ad entrare nel palazzo a Roma dove risiede l'ambasciatore ucraino presso la Santa Sede, Andrii Yurash, e hanno coperto di escrementi la porta di ingresso, le scale e le pareti. Al consolato ucraino che ha sede a Napoli sarebbe arrivata una busta contenente occhi di animali. "Non sappiamo chi materialmente ha commesso gli atti di vandalismo ma possiamo immaginare chi ha ordinato tutto questo", dice l'ambasciatore ucraino presso la Santa Sede, Andrii Yurash. Alla domanda se il sospetto cade sul Cremlino, l'ambasciatore ha risposto: "Io penso questo, direttamente o indirettamente", "è una campagna coordinata e sono una decina degli analoghi episodi che si sono verificati in Europa". "Credo che verranno innalzate le misure di sicurezza", aggiunge spiegando che è stato chiesto immediatamente l'intervento della polizia. L'episodio si è verificato ieri. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Haiti, l'allarme del Pam: in corso la peggiore crisi alimentare dal 2010

Le notizie del giorno | 12 aprile - Pomeridiane

Israele pronta a un attacco iraniano entro 48 ore, Teheran: "La nostra risposta sarà proporzionata"