EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Da associazione promozione sociale a discoteca, intervengono Cc

Nel Napoletano in 350 in locale senza autorizzazione. 6 denunce
Nel Napoletano in 350 in locale senza autorizzazione. 6 denunce
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 13 NOV - Associazione di promozione sociale 'trasformata' in discoteca. E' quanto hanno scoperto la scorsa notte a Cercola (Napoli), in via Brancaccio, i carabinieri della locale Tenenza. I militari hanno constatato che i soci dell'associazione avevano organizzato un evento con tanto di musica e dj. Diverse centinaia di persone erano in strada in attesa di accedere all'evento e quasi 350 erano invece già all'interno dell'associazione nonostante la capienza massima consentisse la presenza di 100 avventori. Dagli accertamenti dei militari è emerso che gli invitati, per poter godere della serata, avrebbero acquistato la tessera associativa con contestuale titolo di ingresso eludendo così la normativa in materia di circoli e associazioni di carattere privato. Accertate l'assenza dei titoli per esercitare l'attività di pubblico spettacolo e la precaria situazione per l'ordine e la sicurezza pubblica che si era creata sia all'interno che all'esterno della discoteca, i Carabinieri hanno proceduto al deflusso degli avventori, al successivo sgombero della strada e alla definitiva sospensione dell'evento. I soci dell'associazione - 3 uomini e 3 donne di età compresa tra i 36 e i 30anni - sono stati denunciati per apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o intrattenimento con conseguente avvio iter-procedurale per la successiva chiusura immediata del locale e diffida ad ottemperare alle prescrizioni della commissione di vigilanza. I sei soci sono stati anche segnalati all'amministrazione comunale per "spettacoli o trattenimenti pubblici senza licenza". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Bangladesh: studenti non fermano la protesta, il governo estende il coprifuoco

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"

Alta tensione tra Israele e Houthi: morti e feriti a Hodeida, abbattuto un missile dallo Yemen