Truppe di Kiev guadagnano terreno nelle regioni "annesse da Mosca"

Access to the comments Commenti
Di Oleksandra Vakulina
Guerra russo-ucraina
Guerra russo-ucraina   -   Diritti d'autore  from video

Le forze ucraine continuano a guadagnare terreno nelle regioni dichiarate annesse dalla Russia, iniziando a far crollare le linee di difesa russe scarsamente presidiate nella regione meridionale di Kherson, afferma l'Istituto per lo studio della guerra.

Uno dei leader imposti da Mosca nella regione di Kherson ha affermato che "l'avanzata delle forze armate ucraine nella direzione di Kherson si è fermata”. Gli esperti dell’Istituto affermano che le forze ucraine hanno liberato oltre mille chilometri quadrati a nord di Kherson negli ultimi tre giorni. La mappa mostra i progressi della controffensiva ucraina in questa regione nelle ultime 72 ore, in diverse direzioni, inclusa la sponda occidentale del fiume Dnipro.

Nel nord-est, le forze ucraine hanno avanzato 20 km oltre il fiume Oskil nella zona difensiva della Russia verso il nodo di rifornimento della città di Svatove, afferma il ministero della Difesa britannico. Nel suo aggiornamento l’intelligence aggiunge che "è molto probabile che l'Ucraina possa ora colpire la strada chiave Svatove-Kreminna con la maggior parte dei suoi sistemi di artiglieria, mettendo ulteriormente a dura prova la capacità della Russia di rifornire le sue unità a Est".

"Politicamente – prosegue il ministero della Difesa del Regno Unito - i leader russi saranno molto probabilmente preoccupati che le principali unità ucraine si stiano avvicinando ai confini dell'oblast di Lugansk, che la Russia ha affermato di aver formalmente annesso venerdì scorso".