"Io, torturato dai russi a Izyum"

Image
Image Diritti d'autore JUAN BARRETO/AFP or licensors
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Tante storie di violenze sui civili cominciano ad emergere dalle città ucraine liberate

PUBBLICITÀ

"Andiamo alla stazione di polizia, vi mostrerò dove sono stato torturato".  Dopo aver lasciato l'ospedale dove è stato curato, Mykhailo ha mostrato ai giornalisti e a un pubblico ministero la strada verso la stazione di polizia a Izyum, città recentemente liberata dalle forze ucraine e dove è stata trovata una fossa comune con più di 400 cadaveri.

Mykhailo ricorda i terribili momenti della sua prigionia
JUAN BARRETO/AFP or licensorsMykhailo ricorda i terribili momenti della sua prigionia

Mykhailo, 67 anni, ha spiegato come sia stato tenuto prigioniero dalle forze russe per 12 giorni per essere interrogato e dov'è stato picchiato. L'uomo ha mostrato  la sua cella alle telecamere.

Mykhailo Chindey, vittima di torture:  "Ero in questa cella. Le finestre erano coperte di teli. Questo è della mia giacca. Ecco un pezzo del mio giubbotto. La ciotola gialla era mia".

L'uomo continua:  "Mi hanno picchiato il braccio con una sbarra di metallo. C'era una stanza speciale. Non so dirvi esattamente dove fosse, i ricordi sono sfocati".

Un giornalista chiede:  "Ha sentito la gente urlare?"

Mykhaio risponde: "Sì, c'erano violenze ovunque, anche nella cella accanto alla nostra. Una donna da quella parte urlava molto forte."

Nessuna differenza fra i l giorno e la notte
JUAN BARRETO/AFP or licensorsNessuna differenza fra i l giorno e la notte

Mykhailo, come altri prigionieri non dimenticherà mai la sua prigionia. Una volta liberato, è stato portato in ospedale. Presto subirà un intervento chirurgico per ripristinare completamente il braccio. A Izyum, così come in altre città dell'Ucraina orientale come Kupiansk o Balakliya, recentemente riconquistate dalle forze ucraine, stanno venendo alla luce storie di detenzioni arbitrarie e torture da parte degli occupanti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Kherson, le telecamere entrano per la prima volta nelle stanze della turtura

Guerra in Ucraina, Mosca avanza sul fronte orientale. Zelensky: "alleati ci difendano come Israele"

Guerra in Ucraina: morti e feriti negli attacchi russi in cinque regioni, Mosca tenta di avanzare