This content is not available in your region

Fermato a Porto Torres con 12 kg di droga per 1,5 milioni

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Operazione della Gdf, arrestato un 54enne spagnolo
Operazione della Gdf, arrestato un 54enne spagnolo

(ANSA) – PORTOTORRES, 25 AGO – Era appena sbarcato con la
sua Citroen C4 da un traghetto proveniente da Barcellona ed era
diretto in un B&B di Sassari dove avrebbe trascorso un periodo
di vacanza, ma nell’auto nascondeva 12 chili di hascisc e
cocaina. Lo hanno scoperto i militari della Guardia di finanza
della Tenenza di Porto Torres. Arrestato un 54enne spagnolo.
Sequestrati 120 panetti di hascisc da 100 grammi ciascuno e un
panetto di cocaina. La droga avrebbe fruttato oltre 1,5 milioni
di euro.
La nuova operazione condotta dai militari delle Fiamme gialle di
Porto Torres, coordinati dal capitano Manuel Milia, è scattata
martedì mattina. I militari erano impegnati nei consueti
controlli agli sbarchi a Porto Torres, al lavoro le unità
cinofile con il Border Collie, Fred, un cane di circa due anni
esperto nel fiutare anche la minima traccia di droga.
Verificando la Citroen C4 con a bordo lo spagnolo, Fred ha
subito puntato l’auto.
È scattata immediatamente una dettagliata perquisizione che ha
consentito di recuperare un primo mezzo panetto di droga nel
portabagagli. Ma il cane antidroga e i militari delle Fiamme
gialle non si sono accontentati. Fred continuava a ‘puntare’ la
parte anteriore dell’auto. Individuare l’ingente carico non è
stato facile. I panetti erano nascosti dietro il cruscotto
anteriore in un doppio fondo che si apriva con combinazioni,
smontandolo i finanzieri hanno trovato i panetti. Per il
corriere spagnolo si sono aperte le porte del carcere. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.