This content is not available in your region

Spiagge sarde depredate, 4,6kg sabbia e ciottoli sequestrati

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Gdf, asportati da litorale Alghero. Sanzionati 5 turisti
Gdf, asportati da litorale Alghero. Sanzionati 5 turisti

(ANSA) – SASSARI, 05 AGO – Nuova raffica di sequestri contro
i “predoni” delle spiagge. Negli ultimi dieci giorni l’attività
di controlli messa in campo dalla Guardia di Finanza di Sassari
ha permesso di recuperare 4,6 chilogrammi tra ciottoli, sabbia e
conchiglie e di sanzionare cinque turisti in partenza
dell’aeroporto della Riviera del Corallo. Il materiale, secondo
quanto accertato dai finanzieri, proviene dalle spiagge di
Alghero, Mugoni, Castelsardo, Lu Bagnu e Cala Gonone.
L’attività di polizia ambientale condotta dalla Guardia di
finanza nel mese scorso e in questi primi giorni di agosto ha
permesso di sequestrare complessivamente, in porti e aeroporti,
oltre 11,6 chilogrammi tra conchiglie, ciottoli e sabbia
prelevati dalle spiagge sarde e di sanzionare 12 trasgressori
tra italiani, russi, tedeschi, svedesi, polacchi e spagnoli. I
ladri di sabbia vengono puniti con una sanzione amministrativa
da 500 a 3.000 euro.
I controlli rientrano in un più ampio dispositivo di contrasto
ai traffici illeciti potenziato dal Comando provinciale di
Sassari in occasione della stagione estiva, caratterizzata dalla
ripresa del flusso turistico in transito nell’isola. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.