EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Sindaco di Gorizia, il nuovo rogo sul Carso è doloso

Ziberna si appella alla popolazione, 'chi sa, parli'
Ziberna si appella alla popolazione, 'chi sa, parli'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TRIESTE, 28 LUG - "Purtroppo si sono aperti nuovi fronti, probabilmente dolosi: chi sa, parli": è l'appello che il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna, ha fatto alla popolazione. "Speravo davvero che l'incubo fosse finito e non ci fosse più la necessità di aggiornarvi - ha proseguito - ma a causa, molto probabilmente, di qualche delinquente, che spero si riuscirà a identificare, l'incendio è ripreso provocando nuovi danni e la nuova evacuazione di San Michele del Carso. Si presume la natura dolosa perché l'incendio di Devetachi è partito dalla strada e quindi si può dire quasi con certezza che a provocarlo sia stata una mano umana". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: Joe Biden si ritira dalla corsa presidenziale, appoggio a Kamala Harris

Bangladesh: studenti non fermano la protesta, il governo estende il coprifuoco

Trump tesse le lodi di Putin, Xi e Orbán, sull'attentato: "Ho preso un proiettile per la democrazia"