Evadono 4,3 milioni e comprano villa alle Seychelles

Nei guai due fratelli, operazione della guardia di finanza
Nei guai due fratelli, operazione della guardia di finanza
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CUNEO, 27 LUG - Sono accusati di avere evaso 4,3 milioni di euro di tasse e di averli investiti all'estero per acquistare una villa con piscina alle Seychelles, titoli azionari internazionali e una polizza sulla vita da 2 milioni di euro. La guardia di finanza di Bra (Cuneo) ha messo sotto indagine per oltre un anno due aziende intestate a due fratelli. Le imprese si occupano di scommesse, slot, gioco online. Le fiamme gialle hanno accertato così un'evasione milionaria: le due imprese ammortavano a bilancio beni immateriali inesistenti e spendevano all'estero i soldi evasi. Una villa con piscina nella Repubblica delle Seychelles (valore 1,7 milioni) che era stata anche affittata su portali appositi per i turisti stranieri, la polizza vita (emessa da una società lussemburghese) e ancora titoli azionari europei, americani, giapponesi, successivamente rivenduti per acquistarne altri, ricavandone così dividendi e cedole. Per questo il gip del Tribunale di Asti ha emesso un decreto di sequestro preventivo sulla villa di lusso, sulla polizza assicurativa, sui titoli azionari e le disponibilità liquide dei due amministratori. Ora sono sotto indagine per riciclaggio e auto-riciclaggio internazionale, oltre che per evasione. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia

Vuoi andare sulla Luna, vai a Tolosa e prova LuneXplorer, simulazione di viaggio spaziale

Difesa: 20mila soldati Nato per l'esercitazione Nordic Response, in Albania inaugurata base a Kucova