This content is not available in your region

Norvegia, un uomo armato spara in un locale gay: due morti. Polizia: "Attentato islamista"

Access to the comments Commenti
Di Cristiano Tassinari  & Euronews - Ansa - Agenzie internazionali
euronews_icons_loading
Oslo, 2022.
Oslo, 2022.   -   Diritti d'autore  Javad M. Parsa/NTB

Due persone sono rimaste uccise e 21 ferite, nella notte tra venerdì e sabato, in una sparatoria a Oslo. 

La sparatoria è avvenuta fuori da un bar nel centro della capitale norvegese, proprio alla vigilia della sfilata annuale del "Gay Pride" 2022, prevista per sabato pomeriggio e subito annullata.

Secondo il racconto dei testimoni, un uomo ha iniziato a sparare a raffica contro alcuni ospiti di un noto locale del centro di Oslo, apparentemente senza motivo.

Hakon Mosvold Larsen/Håkon Mosvold Larsen / NTB
Il locale dove è avvenuta la sparatoria. (Oslo, 25.6.2022)Hakon Mosvold Larsen/Håkon Mosvold Larsen / NTB

Il "London Pub" è molto frequentato soprattutto dalla comunità LGBTQ+.
La sparatoria ha coinvolto anche il "Jazz Club Herr Nilsen" e un punto vendita di cibo da asporto.

Un terrorista islamista?

Un uomo, sospettato di essere l'attentatore, è stato arrestato dalla polizia, esattamente all'1:19 della notte.
Le autorità norvegesi parlano di un "atto di terrorismo islamista".
La persona sospetta arrestata vicino al "London Pub" è un cittadino norvegese di 42 anni di origini iraniane.
L'uomo è accusato di omicidio, tentato omicidio e atti di terrorismo.

Noto alle forze dell'ordine che temevano una sua radicalizzazione islamista, era stato perfino intervistato dalla polizia lo scorso mese; giusto pochi giorni prima che imbracciasse un'arma per uccidere nel centro di Oslo, nel cuore della movida di un venerdì sera, davanti a un bar gay, due uomini di 50 e 60 anni.

Il "Gay Pride" di Oslo di questo sabato è stato annullato. Ma le altre piazze del mondo in cui oggi si sfila si stringono intorno alla capitale norvegese.

Jonas Gahr Støre, il primo ministro norvegese, ha parlato di "Una giornata molto buia nella soleggiata Oslo, perché ci aspettava una parata vivace ed entusiasta nelle nostre strade, dove la gente avrebbe celebrato l'orgoglio gay dopo tre anni di pandemia. Invece, viviamo una giornata scura con il terrore che ha colpito Oslo questa notte. Tutto ci indica che questo è stato l'atto di un estremista islamista". 

Chi ha visto la scena ha raccontato di un campo di battaglia riempito dai corpi dei feriti.

"Per quanto è possibile sapere con certezza, l'uomo armato ha agito da solo. Lo abbiamo sotto controllo e abbiamo sotto controllo dell'arma usata per la sparatoria", ha spiegato il capo della polizia di Oslo, Tore Barstad.

Le forze dell'ordine hanno espresso gratitudine ai civili presenti, che hanno aiutato sia a catturare l'uomo armato che a prestare i primi soccorsi ai feriti.

Terje Pedersen/Håkon Mosvold Larsen / NTB
Fiori color arcobaleno. (Oslo, 25.6.2022)Terje Pedersen/Håkon Mosvold Larsen / NTB

Nonostante l'annullamento della sfilata del "Gay Pride", una marcia spontanea della comunità LGBTQ+, si è tenuta sabato pomeriggio nelle vie della capitale norvegese.