Bonus edilizia, imprenditori in corteo a Napoli

Protesta per sollecitare lo sblocco cessioni crediti di imposta
Protesta per sollecitare lo sblocco cessioni crediti di imposta
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - NAPOLI, 01 GIU - Oltre mille tra imprenditori edili, tecnici ed operai stanno manifestando da questa mattina a Napoli per sollecitare lo sblocco delle procedure dei crediti di imposta. I manifestanti si sono ritrovati in piazza Bovio ed ora si stanno dirigendo in piazza del Plebiscito, dove illustreranno le ragioni della loro protesta. Centinaia di piccole e medie imprese edili della Campania rischiano il tracollo economico perché, pur avendo milioni di euro nei loro cassetti fiscali a seguito della fatturazione di lavori di ristrutturazione con il meccanismo dello sconto, non riescono a cederle alle banche e quindi ad avere liquidità per la prosecuzione delle opere. Lavori, per la maggior parte condominiali, realizzati anche grazie ai bonus. Procedure che dopo una partenza sprint sono diventate più lunghe e difficoltose a causa dell'emergere di alcuni casi di truffa ma dicono gli imprenditori "non possiamo pagare tutti per alcuni casi che potrebbero essere riconducibili a singoli ma non ad una intera categoria". Iniziano si sollecitano "controlli serrati per contrastare irregolarità" ma procedure rapide nei pagamenti. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Emergenza siccità in Sicilia: acqua razionata per 850mila persone

Funerali di Navalny: chiesa blindata, non si trova un carro funebre per trasportare la salma

Le notizie del giorno | 01 marzo - Mattino