This content is not available in your region

Finale Champions, la Francia: "migliaia di tifosi entrati con biglietti falsi"

Access to the comments Commenti
Di Euronews  Agenzie:  Afp
euronews_icons_loading
la finale di champions league
la finale di champions league   -   Diritti d'autore  Christophe Ena/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved

La UEFA ha commissionato un rapporto indipendente sul caos e le violenze che hanno caratterizzato la finale di Champions League di sabato a Parigi.

L'iniziativa fa seguito a giorni di accuse che i tifosi del Liverpool e le autorità francesi si sono rimpallate a vicenda a proposito dei disordini che hanno costretto a ritardare l'inizio della partita con il Real Madrid.

Lunedì la Francia ha denunciato una frode "su scala industriale" relativa a migliaia di biglietti falsi che avrebbero consentito di entrare illegalmente ad altrettanti di tifosi: le autorità francesi  sostengono si trattasse di cittadini inglesi, ma i supporter del liverpool si sono difesi strenuamente, puntando il dito sulla disorganizzazione allo stadio di Saint Denis. 

"Il punto centrale - ha detto la ministra francese dello sport  Amélie Oudéa-Castéra - è cercare di comprendere appieno cosa sia successo in quella massiccia frode e perché con un numero così elevato di biglietti".

Ma Ian Byrne, deputato britannico col Partito laburista, che era presente alla partita di sabato, incolpa apertamente la polizia, oltre alla mancanza di personale UEFA.

"Una volta arrivati sul posto - racconta -  abbiamo visto migliaia di tifosi in coda per entrare, nessun tornello aperto, e tutto ciò che si vedeva intorno al campo erano code enormi, nessuno che accedeva, e ovviamente la situazione stava diventando sempre peggiore. Abbiamo assistito a gas lacrimogeni della polizia e a spruzzi di pepe sulle persone con i biglietti".

Tra i 30.000 e i 40.000 tifosi si sarebbero recati allo stadio con biglietti falsi, secondo le autorità francesi. Quel che è certo è che i sostenitori del Real Madrid, ai quali solo la vendita di biglietti elettronici è stata consentita, non sembrano aver avuto alcun problema.