This content is not available in your region

Afghanistan, scuole di nuovo proibite alle ragazze

Access to the comments Commenti
Di Maria Pirro  & Euronews
Afghanistan, scuole di nuovo proibite alle ragazze
Diritti d'autore  AFP

Vietato studiare. I talebani hanno ordinato la chiusura delle scuole medie e superiori per le ragazze in Afghanistan, poche ore dopo la riapertura degli istituti. Lo ha confermato un funzionario del paese, il portavoce dei talebani Inamullah Samangani, senza aggiungere commenti. Alle allieve è stato chiesto di tornare a casa, e una troupe di Afp-tv si trovava in una classe, nella scuola superiore femminile Zarghona, a Kabul, quando questo è accaduto.

La decisione di dover lasciare l'aula è stata comunicata da un insegnante ed è stata subito evidente la delusione delle alunne, felici di essere tornate a scuola, per la prima volta, da agosto scorso, quando i fondamentalisti islamici hanno preso il controllo, e ora in lacrime.

La comunità internazionale ha fatto del diritto all'istruzione uno dei punti decisivi nei negoziati sugli aiuti e il riconoscimento del regime. Diversi paesi e organizzazioni si sono offerti di pagare gli insegnanti.