EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Green pass falsi, arrestato medico a Firenze e 35 indagati

Indagini Nas, 38 certificati finti, vaccini antiCovid non fatti
Indagini Nas, 38 certificati finti, vaccini antiCovid non fatti
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - FIRENZE, 22 MAR - Arrestato dal Nas dei Cc un medico a Firenze perché avrebbe predisposto false certificazioni di vaccinazioni anti Covid mai avvenute, e in alcuni casi avrebbe inoculato ad alcuni suoi pazienti, convinti di ricevere il vaccino 'Pfizer', sostanze diverse. Il medico è accusato di falso, peculato, corruzione, violenza privata, rifiuto di atti di ufficio ed è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari disposta dal gip di Firenze. Indagate altre 35 persone. L'inchiesta ha portato anche al sequestro di 38 Green pass ritenuti falsi. In base a quanto accertato, il medico indagato avrebbe predisposto false attestazioni di avvenute vaccinazioni, provvedendo all'inserimento nel sistema informatico della Regione Toscana dei relativi dati che, sebbene falsi, permettevano di ottenere il rilascio dei Green pass. In altri casi alcuni pazienti avrebbero ricevuto, contro la loro volontà e a loro insaputa, l'inoculazione di sostanze diverse dal vaccino nella convinzione di ricevere dosi di Pfizer anticovid-19. Le indagini sono risalite anche a 35 persone indagate a vario titolo dal Nas dei carabinieri. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

EuroGames al via a Vienna: spazio sicuro per gli atleti Lgbtq+

Cipro, cinquant' anni dopo l'invasione turca del 1974 che portò alla spartizione del Paese

Le notizie del giorno | 17 luglio - Serale