This content is not available in your region

Piazza di spaccio in carcere a Napoli, anche agenti coinvolti

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Indagini dei Carabinieri a Secondigliano: 20 misure cautelari
Indagini dei Carabinieri a Secondigliano: 20 misure cautelari

(ANSA) – NAPOLI, 21 MAR – Era gestita da detenuti ma erano
convolti anche agenti della polizia penitenziaria la piazza di
spaccio scoperta nel carcere di Secondigliano: all’alba di oggi
i Carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale
di Napoli, in collaborazione con il Nucleo Investigativo
Centrale della Polizia Penitenziaria, stanno dando esecuzione a
un’ordinanza applicativa di misura cautelare personale emessa
dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura della
Repubblica di Napoli – Direzione Distrettuale Antimafia – nei
confronti di oltre 20 persone.
Le accuse contestate sono, a vario titolo, associazione
finalizzata allo spaccio di sostanze stupefacenti e corruzione
per commettere atti contrari ai doveri d’ufficio. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.