EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Torre Regione E-R illuminata con i colori bandiera Ucraina

Gesto simbolico Assemblea Legislativa per dire 'No alla Guerra'
Gesto simbolico Assemblea Legislativa per dire 'No alla Guerra'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BOLOGNA, 24 FEB - La torre della sede della Regione Emilia-Romagna illuminata con i colori della bandiera dell'Ucraina per dire 'No alla guerra'. Un gesto simbolico, scelto dall'Assemblea Legislativa regionale per ricordare come l'Italia repubblicana abbia inserito nella propria Costituzione, all'articolo 11, proprio la condanna della guerra come strumento di risoluzione dei conflitti. "Siamo sgomenti di fronte alla guerra che in queste ore sta infiammando l'Ucraina dopo l'invasione da parte delle truppe russe - si legge in una nota -: l'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna è al fianco delle donne e degli uomini che, da una parte e dall'altra, stanno soffrendo, stanno piangendo i propri cari uccisi o stanno fuggendo dalle proprie case incalzati dall'avvicinarsi della linea del fronte, in un conflitto che da locale può divampare a livello globale". In linea con gli esponenti del mondo politico italiano che "hanno preso posizione condannando l'invasione russa dell'Ucraina e chiedendo fermamente il ritorno al tavolo delle trattative - viene osservato in un altro passaggio della nota - anche dall'Assemblea legislativa dell'Emilia-Romagna, che ha fatto della pace e della coesistenza fra i popoli uno dei pilastri della propria azione politica, si leva forte la richiesta di un'assunzione di responsabilità collettiva internazionale per una soluzione politica che fermi il conflitto e riapra il confronto tra le parti, all'insegna del rispetto reciproco e della ricerca non di ciò che divide, ma ciò che unisce i popoli". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Corte penale internazionale: L'Aja chiede mandati di arresto per Netanyahu e leader Hamas

Ucraina, raccolti 4 milioni di euro in Slovacchia per inviare munizioni a Kiev

Iran, cosa succederà con la morte del presidente Ebrahim Raisi