EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Gli sfollati del Donabass parlano davanti alla telecamera di Euronews

Gli sfollati del Donabass parlano davanti alla telecamera di Euronews
Diritti d'autore Euronews
Diritti d'autore Euronews
Di Galina Polonskaya
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nella regione di Rostov si sono rifugiati circa 90 mila russi delle regioni orientali d'Ucraina che salutano con sollievo il riconoscimento ottenuto dal presidente russo Putin

PUBBLICITÀ

La nostra corrispondente dalla Russia è andata in visita agli sfollati delle repubbliche ribelli dell'Ucraina orientale ed ha raccolto le loro testimonianze fra paure, angosce e speranze. Tutti hanno salutato con molte speranze le parole del presidente russo Putin che ha riconosciuto le repubbliche indipendentiste di Donetsk e Lugansk. L'azione di Mosca si fermerà qui?

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, Johnson: "Sanzioni a cinque banche russe e tre oligarchi"

Alta tensione Russia-Ucraina dopo il riconoscimento di Putin delle repubbliche separatiste

Ucraina: paura a Kiev ma dopo l'annuncio di Putin a Donetsk si festeggia