Covid: morto a 53 anni il titolare del Grand Hotel Rimini

Gianni Batani guidava il gruppo alberghiero con la famiglia
Gianni Batani guidava il gruppo alberghiero con la famiglia
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - RAVENNA, 05 FEB - È morto a 53 anni Gianni Batani, uno dei titolari del gruppo Batani Select Hotels che, insieme alle sorelle Cristina e Paola e alla madre Luciana, gestisce alcune strutture ricettive di lusso della Romagna. Fra queste, lo storico Grand Hotel di Rimini, il Da Vinci di Cesenatico, il Palace e l'Aurelia a Milano Marittima. Il gruppo possiede una struttura anche in Romania, il Grand Hotel Italia di Cluj-Napoca. Batani, di origini romagnole, era ricoverato da alcuni giorni con Covid-19 presso l'ospedale di Ravenna e le sue condizioni si sono aggravate nelle ultime ore. Era figlio di Tonino, storico albergatore romagnolo venuto a mancare nel 2015. Insieme ai familiari, aveva preso le redini del gruppo occupandosi prevalentemente della parte amministrativa. I funerali si svolgeranno lunedì 7 febbraio alle ore 10 nella chiesa di Pinarella di Cervia (Ravenna). (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Svizzera, referendum pensioni: sì ad aumento, no all'età a 66 anni

Russia, sei membri dell'Isis uccisi dall'antiterrorismo in Inguscezia

Portogallo: oltre 200mila elettori alle urne per il voto anticipato