This content is not available in your region

Sunions, la cipolla che non fa lacrimare gli occhi. Un po' cara ma non è geneticamente modificata

Access to the comments Commenti
Di euronews
Sunions, la cipolla che non fa lacrimare gli occhi. Un po' cara ma non è geneticamente modificata
Diritti d'autore  RAUL ARBOLEDA/AFP

Incredibile ma vero. Arrivano le cipolle che non fanno lacrimare gli occhi quando si tagliano. Ci sono voluti 24 anni di incroci tra varie specie e circa 5 milioni di euro per produrle e non sono geneticamente modificate. Nel Regno Unito la catena di supermercati Waitrose, per la prima volta in assoluto, ha messo in vendita nei suoi store le cosiddette Sunions, dopo il successo già riscosso in Stati Uniti e Spagna e presto approderanno anche in Italia.

Questo nuovo tipo di cipolle promette a chef professionisti o per hobby di dilettarsi con soffritti e ratatouille senza versare una lacrimuccia. Sunions, come evidenzia una nota stampa, rappresenta un punto di svolta nella categoria, in quanto prima cipolla dolce e realmente senza lacrime - ovvero in grado di non irritare in alcun modo gli occhi nel momento in cui viene tagliata - a essere immessa sul mercato.

Piccola nota dolente, costano circa tre volte di più rispetto a quelle tradizionali. Gli studi sui consumatori confermano che oltre il 93% delle persone che l’hanno sperimentata considera Sunions come completamente senza lacrime.