This content is not available in your region

Inopportune esercitazioni militari congiunte russo-bielorusse?

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
Inopportune esercitazioni militari congiunte russo-bielorusse?
Diritti d'autore  AP/Russian Defense Ministry Press Service

 La Russia ha inviato due caccia nucleari per una esercitazione congiunta con la Bielorussia , questo sabato.

Si tratta della 3° missione di questo tipo nell'ultimo mese, l'esercitazioni hanno luogo in un quadro di alta tensione al confine tra Bielorussia,  Polonia e repubbliche BAltiche.

Tensioni innescate dalla crisi dei migranti, organizzata, stando agli analisti, dallo stesso presidente bielorusso Aleksader Lukashenko in ritorsione alle sanzioni imposte dall'Unione europea.

Solo nell'ultimo mese oltre 1200 persone avrebbero cercato di passare il confine per arrivare in Polonia, 40 mila nel corso dell'intero anno, stando ai dati della Guardia di frontiera bielorussa.

Dietro la crisi dei migranti ci sarebbe lo zampino del presidente russo Putin.

ll ministero della Difesa russo ha affermato che i due caccia da attacco strategico,Tu-22M3, si sono esercitati nello "svolgere compiti congiunti con l'aviazione e la difesa aerea bielorussa".

Caccia Su-30 che la Russia hanno supervisionato il buon svolgimento dell'esercitazione.

L'esercitazione di quattro ore è la terza missione di questo tipo tra Russia e Bielorussia dal mese scorso e si è svolta all'indomani del rafforzamento della presenza russa al confine orientale con l'Ucraina.

**La guerra ibrida va avanti **

Da parte polacca, intanto, si è rilevato che nella località di Czeremcha un gruppo di migranti ha cercato di attraversare il confine polacco- bielorusso con la complicità dei servizi bielorussi.

 Questo mese il servizio di guardia di frontiera polacco ha segnalato quasi 1200 tentativi di attraversamento illegale del confine dalla Bielorussia alla Polonia, quest'anno ci sono stati oltre 39 mila tentativi di questo tipo.