EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Covid: Bianchi, no ritorno in Dad, scuola è posto più sicuro

Ministro incontra gli studenti alla fiera Job
Ministro incontra gli studenti alla fiera Job
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - VERONA, 27 NOV - "Stiamo lavorando per non ritornare alla Didattica a distanza. Oggi nel mondo della scuola i contagi sono ancora molto limitati". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione, Patrizio Bianchi, durante la sua visita a Veronafiere a Job&Orienta 2021. "Stiamo lavorando - ha aggiunto - non solo per evitare la Dad, che è stata un momento importante e che ha permesso a molti di avvicinarsi al digitale. Stiamo evitando questa idea della paura, questa idea di diffidare l'uno degli altri. La scuola rimane il posto più sicuro", ha proseguito Bianchi. Il ministro ha affrontato anche il tema del Pnrr. "La riforma dell'orientamento - ha spiegato - è una delle riforme cruciali nel Piano di ripresa e resilienza. Stiamo lavorando moltissimo con tutte le scuole d'Italia". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ondata di caldo estremo in Europa meridionale, da bollino rosso 14 città italiane

Stati Uniti, il presidente Joe Biden positivo al Covid-19: sintomi lievi e autoisolamento

EuroGames al via a Vienna: spazio sicuro per gli atleti Lgbtq+