Uno Bianca: legale Savi, rimuovere Ben Massen dalle vittime

Indicato erroneamente tra uccisi da banda. 'Equivoco spiacevole'
Indicato erroneamente tra uccisi da banda. 'Equivoco spiacevole'
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) – BOLOGNA, 22 NOV – Il nome di Fathi Ben Massen va
rimosso dagli elenchi sui monumenti per le vittime della banda
della Uno Bianca. Lo dice all’ANSA l’avvocata Donatella De
Girolamo, difensore di Roberto Savi, uno dei capi della banda,
parlando della presenza sulle targhe del tunisino ucciso nel
1990 a Rimini davanti al bar Blue Line, omicidio non attribuito
al gruppo. Il nome è anche sulla mappa interattiva del Comune di
Bologna. “Se la presidente Zecchi rimuoverà il nome non adotterò
alcuna iniziativa. Mi aspetto che così agisca anche Rimini. Un
equivoco davvero poco piacevole. Prima di tutto per il ragazzo
deceduto”, dice De Girolamo. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 24 settembre - Serale

L'Ucraina mette a segno un altro attacco in territorio russo. Colpito un edificio dell'intelligence

Le notizie del giorno | 24 settembre - Pomeridiane