This content is not available in your region

Protesta no Pass a Trieste. Puzzer,andremo a Ginevra all'Onu

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Alcune centinaia manifestanti in piazza Ponterosso
Alcune centinaia manifestanti in piazza Ponterosso

(ANSA) – TRIESTE, 14 NOV – Nuova protesta no Green pass oggi
pomeriggio a Trieste, promossa dall’associazione Vivere o
Sopravvivere. In piazza del Ponterosso si sono radunate per un
presidio ‘No paura day’ alcune centinaia di persone. Tra questi anche Stefano Puzzer, leader del movimento La
Gente come noi-Fvg: “Abbiamo chiesto – ha annunciato – che il
nostro tavolino e le nostre seggiole andassero da un’altra
parte: le porteremo in un posto dove sicuramente non prenderemo
il Daspo. Le porteremo direttamente a Ginevra all’Onu: ci è già
stato dato l’accredito, noi le porteremo perché ci sono state
date delle violazioni”. Nei giorni scorsi Puzzer aveva protestato a piazza del Popolo
a Roma con tavolino e sedie, invitando le istituzioni a
raggiungerlo. Nei suoi confronti era stato poi emesso un Daspo
dalla Questura di Roma. Prima dell’inizio della manifestazione di oggi pomeriggio a
Trieste i promotori hanno invitato i presenti a mantenere il
distanziamento. In pochi indossano mascherine. Tra le persone in
piazza alcuni espongono cartelli con su scritto ‘No Green pass’
e ‘Non siamo cavie’. C‘è chi ha portato con sè coperchi di
pentole e tamburelli. Su un palchetto, allestito al centro della
piazza, è intervenuto Carlo Freccero, ex direttore di Rai2: in
questi ultimi 18 mesi, ha criticato, “la propaganda ci ha
trasformato con la paura. E il popolo obbedisce”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.