Bosnia: protesta antigovernativa, nazionalisti accusati di corruzione

AP Photo
AP Photo Diritti d'autore Radivoje Pavicic/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Diritti d'autore Radivoje Pavicic/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Diverse migliaia di persone si sono radunate per una protesta antigovernativa in una zona della Bosnia dominata dai serbi

PUBBLICITÀ

Diverse migliaia di persone si sono radunate per una protesta antigovernativa in una zona della Bosnia dominata dai serbi.

I manifestanti hanno accusato di corruzione il partito al governo del leader nazionalista, Milorad Dodik.

Non sono stati segnalati incidenti durante il raduno, che si è tenuto nella piazza centrale della città nord-occidentale di Banja Luka.

Radivoje Pavicic/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
AP PhotoRadivoje Pavicic/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.

Per il sindaco della città, il leader dell'opposizione Drasko Stanivukovic, si è trattato "una rivolta contro lo Stato privato".

L'opposizione nella parte serba della Bosnia ha accusato il governo di limitare la libertà degli organi di stampa e la democrazia per quasi la metà del Paese.

Pur mantenendo opinioni nazionaliste serbe e filorusse, Dodik ha insistito a lungo sulla separazione tra le aree della Bosnia gestite dai serbi e il resto del Paese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Velleità secessioniste e tensioni in Bosnia-Erzegovina: un incubo che ritorna?

Spagna: vittime dell'olio di colza si chiudono nel Prado

Demolita in Bosnia chiesetta ortodossa eretta abusivamente