EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Covid: no vax muore nel Pavese, aveva cercato di curarsi a casa

Sui social seguiva gruppi negazionisti
Sui social seguiva gruppi negazionisti
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PAVIA, 25 SET - Un autotrasportatore di 56 anni, residente a Codevilla (Pavia) in Oltrepò Pavese e conosciuto per le sue posizioni no vax, è morto a causa del Covid-19. Dopo il tampone positivo, agli inizi di settembre, ha provato a curarsi a casa, ma le sue condizioni sono rapidamente peggiorate ed è stato portato in ospedale dove è deceduto poco dopo. Il 56enne non si era vaccinato: una scelta in linea con le sue convinzioni già manifestate ai tempi del primo lockdown del 2020. Chi lo conosce racconta che l'autotrasportatore rifiutava anche ad ammettere l'esistenza del virus; inoltre ha sempre contestato le regole introdotte per limitare i contagi, dall'utilizzo della mascherina sino al Green pass. Sui social seguiva gruppi negazionisti, dove vengono espresse posizioni decisamente contrarie ai vaccini. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: il sondaggio di Euronews, possibile nascita di un gruppo populista di sinistra

Elezioni europee: in Grecia per la prima volta il voto per corrispondenza

Le notizie del giorno | 28 maggio - Serale