EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Nelle valigie un quintale di sabbia della Sardegna, multati

Bottiglie di plastica sequestrate in aeroporto Cagliari-Elmas
Bottiglie di plastica sequestrate in aeroporto Cagliari-Elmas
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 20 SET - Quasi un quintale di sabbia e piccoli ciottoli nascosti tra i bagagli di turisti in partenza dalla Sardegna sono stati sequestrati lo scorso fine settimana dagli addetti alla security dell'aeroporto di Cagliari-Elmas. La notizia è stata diffusa, con un post su Facebook, dall'associazione Sardegna Rubata e depredata. Il bottino è stato preso in consegna e verrà ora reimmesso nei litorali da dove era stato illegalmente prelevato, mentre per i turisti è scattata la salata multa prevista dalle norme. Non si fermano quindi, neppure a settembre, le ruberie nelle spiagge dell'Isola, stavolta sono state prese di mira Chia, Costa Rei, Villasimius, Piscinas e Porto Pino nel sud Sardegna, Is Aruta nell'Oristanese e Cala Mariolu e Cala Luna nel Nuorese, solo per citarne alcune. La sabbia era stata inserita in decine di bottiglie di sabbia che poi erano state occultate tra i bagagli bloccati in aeroporto. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Romania: in metà del Paese si abbatte l'ondata di caldo, piogge torrenziali e tempeste nell'altra

Russia: otto vittime in un incendio a un edificio in Russia

Israele pensa a "possibile" de-escalation a Gaza, uccisa la sorella del leader di Hamas Haniyeh