ULTIM'ORA
This content is not available in your region

La protesta dei ''no-pass'' francesi organizzata dalla destra

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
La protesta dei ''no-pass'' francesi organizzata dalla destra
Diritti d'autore  Thibault Camus/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

Poche mascherine, tanti tricolori francesi: in corteo a Parigi sfilano i no-pass nella protesta organizzata dall'esponente di estrema destra Florian Philippot.
Gli slogan sono quelli rilanciati ogni sabato da settimane.
Il green pass viola le libertà individuali, dicono i manifestanti in marcia che - lungo la strada - fischiano anche i clienti di bar e ristoranti, visti come collaborazionisti.

Le proteste sono una spaccatura nel fronte abbastanza compatto dei francesi, che si attengono alle regole anti Covid: circa il 73% ha infatti ricevuto la prima dose di vaccino mentre il 67% è completamente vaccinato.

Francesca è tra i contrari: "Sono scesa in piazza perché sento che le nostre libertà vengono calpestate - dice - Se dobbiamo resistere non andando più al ristorante, non uscendo più, fino a quando il pass sanitario non sarà abolito, sono pronta a farlo, assolutamente".

"Sono libera, rispetto chi si vaccina, ma imporlo in questo modo no, non sono d'accordo", commenta un'altra manifestante.

I dati recenti mostrano una stabilizzazione della pandemia con circa 13.500 contagi: uno stop all'impennata dei casi che - secondo le autorità sanitarie - è legato all'entrata in vigore del pass sanitario.