ULTIM'ORA
This content is not available in your region

USA: danni e morti per l'uragano Ida. Biden: parla di un grave disastro

Access to the comments Commenti
Di euronews
euronews_icons_loading
USA: danni e morti per l'uragano Ida. Biden: parla di un grave disastro
Diritti d'autore  Gerald Herbert/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Dopo il passaggio dell'uragano Ida, sedici anni dopo Katrina che aveva mietuto più di 1.800 vittime, lungo la costa della Louisiana è emergenza.

A New Orleans, in gran parte senza elettricità, resta in vigore il coprifuoco. Il sindaco LaToya Cantrell ha dichiarato su Twitter di aver emesso un ordine che impone restrizioni agli spostamenti durante la fascia notturna. Il presidente Joe Biden ha dichiarato lo stato di emergenza per Louisiana e Mississippi. Dovrebbero essere aperti rifugi sicuri e distribuiti 2,5 milioni di pasti e tre milioni di litri d’acqua. C’è anche il problema degli ospedali già occupati dai tanti malati di Covid.

Danni per oltre 70 miliardi di dollari

Il ritiro delle acque dei fiumi in piena inizia a rivelare l'entità dei danni lungo la costa americana del Golfo del Messico. Almeno quattro i morti. Un uomo risulta ancora disperso. Case ed edifici distrutti. Gente evacuata che ha perso tutto. Secondo alcune stime i danni ammonterebbero a 70-80 miliardi di dollari.

Ida, che viaggiava con venti sino a 240 km/h, è stata declassata a tempesta tropicale, continua la sua corsa verso Nordest. minacciando le valli del Tennessee e dell'Ohio. Per precauzione le autorità aeroportuali hanno cancellato 200 voli. Ora l'emergenza è sull'Atlantico. Forti piogge a New York. Kentucky, North Carolina, Virginia, Pennsylvania con accumuli che in alcune zone potranno raggiungere anche i 250mm.

L'uragano IDA

Questo potente uragano si è generato il 26 agosto del 2021 come depressione tropicale a Sud delle Isole Cayman. In breve tempo ha acquisito energia diventando uragano il 27 agosto mentre si muoveva sulle acque del Mare di Cuba occidentale. Già nelle prime ore del 28 agosto era un uragano di cat.2 mentre nel giro di poche ore la mattina del 29 agosto si è intensificato sino a cat.4 con venti a 240 km/h. Secondo la NOAA, in quasi 106 anni di misurazioni, nessun Uragano di Cat.3 o più è mai passato ad Ovest di New Orleans nel suo moto verso Nord.