EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Wimbledon, vince Djokovic (ma bravo Matteo Berrettini): ora obiettivo Grande Slam

Djokovic vince a Wimbledon.
Djokovic vince a Wimbledon. Diritti d'autore Kirsty Wigglesworth/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Diritti d'autore Kirsty Wigglesworth/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Di Cristiano TassinariEuronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Finale alla pari tra Matteo Berrettini e Nole Djokovic a Wimbledon, ma alla fine s'impone il tennista serbo, n.1 al mondo, per 6-7 6-4 6-4 6-3. Ora Djokovic punta al Grande Slam, vincendo agli US Open. Per Berrettini, un grandissimo salto di qualità

PUBBLICITÀ

Bravo lo stesso, Matteo Berrettini!
Ma il torneo di Wimbledon lo vince Nole Djokovic (34 anni).
Risultato finale: 6-7 6-4 6-4 6-3 in oltre tre ore e mezza di gioco alla pari.

Caccia al Grande Slam

Per il serbo è la sesta vittoria sull'erba inglese, il 20esimo trionfo in un Grande Slam (9 Australian Open, 2 Roland Garros, 6 Wimbledon, 3 US Open), eguagliando le vittorie di Nadal e Federer.

Kirsty Wigglesworth/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Il momento della vittoria.Kirsty Wigglesworth/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

Dopo aver già vinto a Melbourne, Parigi e Londra, Djokovic punta decisamente a New York per realizzare un incredibile Grande Slam!
L'ultimo tennista a riuscirci ¨è stato Rod Laver, nell'ormai lontanissimo 1969 (e Steffi Graf, tra le donne, nel 1988).
In precedenza era riuscito solo ad un altro tennista, Don Budge, negli anni '30.

Partenza contratta per Matteo Berrettini, alla sua prima finale a Wimbledon.

Djokovic, pur senza brillare, si porta sul 4-1, con un break di vantaggio.
Poi Berrettini si scioglie, entra in partita e agguanta il numero 1 del mondo sul 5-5, poi sul 6-6, trascinandolo al tie-break. Che Berrettini vince alla grande.

Kirsty Wigglesworth/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Ci ha provato fino alla fine, Matteo Berrettini!Kirsty Wigglesworth/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

Nel secondo set, Djokovic appare meno nervoso e meno falloso.
Allunga sul 3-0 e quindi sul 5-1, ma Berrettini si riporta sotto sul 5-4, addirittura recuperando - sul 5-3 - da 0-4, conservando il servizio.
Ma il serbo serve (bene) per il set: 6-4.

Nel terzo e quarto set, pur rimanendo sempre in partita, Berrettini sembra accusare una lieve flessione atletica, non certo mentale, con quale errore non forzato di troppo e Djokovic ne approfitta per condurre in porto la vittoria con un 6-4 al terzo (Djokovic sempre avanti, per 4-2 e per 5-3) e un **6-3 al quarto **(decisivo un doppio fallo di Berrettini sul 3-3) .

Kirsty Wigglesworth/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Selfie per Tom Cruise a Wimbledon.Kirsty Wigglesworth/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved

A Berrettini sono andati i complimenti anche del premier italiano Mario Draghi: "La finale di oggi ha emozionato milioni di italiani, entrerà nella storia". Il presidente del Consiglio lunedì saluterà il tennista assieme agli Azzurri.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Wimbledon spiega il divieto ai tennisti russi e bielorussi. E Djokovic potrà giocare

Djokovic: esenzione medica dal vaccino per gli Australian Open, rabbia dei residenti

Passaggio di consegne a Wimbledon: Carlos Alcaraz detronizza il suo "idolo" Nole Djokovic