ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid: Gdf Milano sequestra 12mila farmaci illegali

Di ANSA
Anche 500mila integratori per oltre 1 mln euro. Due indagati
Anche 500mila integratori per oltre 1 mln euro. Due indagati
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 25 GIU – Il Nucleo di polizia economico
finanziaria della Gdf di Milano ha sequestrato, nell’ambito di
un’inchiesta coordinata dal pm Letizia Mocciaro, oltre 12mila
farmaci illegali, in particolare compresse, messi in vendita
come ‘anti-Covid’ e 500mila integratori alimentari pericolosi
per la salute trovati nei locali di due esercizi commerciali
gestiti da società cinesi, i cui titolari non avevano titoli
idonei per il commercio. Le analisi di laboratorio, spiega la Gdf, “condotte
dall’Università degli Studi di Milano – Dipartimento di Chimica
su campioni del materiale in sequestro hanno, infatti, rivelato
una composizione differente rispetto a quanto dichiarato sul
confezionamento, oltre che per la presenza di metalli pesanti,
anche per il rinvenimento di sostanze potenzialmente nocive per
la salute dei consumatori”. Tra i farmaci sequestrati, che una volta immessi in commercio
avrebbero generato un “volume d’affari di oltre un milione di
euro”, sono state individuate anche “numerose compresse di
Kamagra (generico del Viagra)”. E’ scattata la denuncia per due
cittadini cinesi per i reati “di abuso della professione di
farmacista, commercio e/o somministrazione di medicinali guasti
e/o imperfetti e frode in commercio”. I prodotti, una volta
entrati in Italia, venivano “posti in vendita in numerosi
esercizi commerciali compiacenti”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.