EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Berlino: irruzione della polizia al "Rigaer94", storico covo dell'estrema sinistra

Berlino: irruzione della polizia al "Rigaer94", storico covo dell'estrema sinistra
Diritti d'autore Carsten Koall/(c) Copyright 2021, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
Diritti d'autore Carsten Koall/(c) Copyright 2021, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
Di Cristiano TassinariEuronews World
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Incidenti tra mercoledi pomeriggio e giovedi mattina al numero 94 di Rigaer Straße a Berlino: tutto per un controllo antincendio che, secondo i residenti che occupano l'edificio, poteva provocare lo sgombero dello storico squat dell'estrema sinistra berlinese

PUBBLICITÀ

La situazione sembra essere tornata alla normalità, ma sono stati due giorni molto "caldi" in Rigaer Straße 94 a Berlino, nel quartiere di Friedrichshain.

L'irruzione di giovedi mattina

Giovedì mattina, poco dopo le 7, circa 350 di agenti di polizia sono arrivati davanti a questo palazzo occupato da estremisti di sinistra ormai dalla riunificazione della Germania del 1990 e solo con un'irruzione di forza e l'uso di una motosega sono riusciti ad abbattere il cancello dell'edificio.

Dopo l'apertura della porta principale, gli agenti si sono trovati davanti a una seconda porta.
"Qui, gli agenti di polizia hanno dovuto procedere con attenzione, abbiamo temuto trappole di ogni tipo", ha dichiarato Benjamin Jendro, rappresentante del sindacato di polizia.

Carsten Koall/(c) Copyright 2021, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
Giornate di tensione a Berlino.Carsten Koall/(c) Copyright 2021, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten

Gli scontri di mercoledi pomeriggio

Mercoledi pomeriggio, il "Rigaer94", storico covo dell'estrema sinistra berlinese, era stato teatro di violenti scontri tra i residenti e le forze dell'ordine.
Motivo: un'ispezione antincendio ordinata dal Senato di Berlino, ma - temendo che fosse una scusa per lo sgombero del locale - circa 200 squatter hanno accolto la polizia con lancio di oggetti, pietre, petardi, vernice e costruendo barricate, poi dando loro fuoco.
E la situazione è presto degenerata, provocando diversi feriti da entrambi le parti (almeno otto tra i poliziotti).

Dopo tre ore di trattative, giovedi mattina tutti i tentativi di dialogo tra polizia, ispettori dei vigili del fuoco avvocati e residenti sono falliti, fino all'irruzione delle forze dell'ordine decisa dal Capo della polizia, affinchè fosse possibile l'ispezione antincendio.

Carsten Koall/(c) Copyright 2021, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
La facciata del "Rigaer 94".Carsten Koall/(c) Copyright 2021, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten

Un simbolo che resiste

Simbolo della sinistra radicale berlinese, il "Rigaer 94" è uno degli ultimi squat non ancora sgomberati della capitale tedesca, cosa che è invece accaduta all'altro storico presidio dello stesso quartiere, il "Liebig 34".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Berlino respinge la richiesta di risarcimento per il genocidio namibiano

Berlino: per la Corte costituzionale è illegale la legge per calmierare gli affitti

Ecco perché Berlino persegue i crimini contro l'umanità in Bielorussia