Vaccini:Calabria,subito seconde dosi con sieri diversi da AZ

Iniziativa promossa ad Amantea dall'Asp di Cosenza
Iniziativa promossa ad Amantea dall'Asp di Cosenza
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CATANZARO, 14 GIU - La Calabria ha dato immediata attuazione alle nuove disposizioni sulla somministrazione del vaccino Astrazeneca. Già da ieri, per le seconde dosi per coloro che hanno meno di 60 anni e che erano stata vaccinati con Astrazeneca sono stati utilizzati i sieri a mRna. "Abbiamo iniziato sin da subito - ha spiegato Fortunato Varone, dirigente generale della Protezione civile regionale - con le seconde dosi seguendo le indicazioni del Cts stabilite venerdì. E per questo valgono gli appuntamenti già presi. Nella giornata di domenica c'è stato un rallentamento che ci aspettavamo. C'è un po' di disorientamento da parte delle persone. Comunque per quanto ci riguarda noi sappiamo che la seconda dose di Astrazeneca deve essere effettuata categoricamente con Pfizer o Moderna". Al momento non ci sono problemi per le dosi Pfizer. "Le dosi al momento ci sono e siamo tranquilli. Continuiamo ad operare in serenità per trasmettere serenità" ha detto Varone. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Al via Vinitaly: oltre 4mila cantine presenti, Lollobrigida contestato

Israele, si riunisce il gabinetto di guerra per decidere la risposta all'attacco iraniano

Ondata di caldo dal Portogallo all'Italia, bagno nei laghi in Austria