EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Immigrazione, per Atene la Turchia Paese terzo sicuro per richiedenti asilo

Immigrati in cerca di asilo in Europa
Immigrati in cerca di asilo in Europa Diritti d'autore Flavio Gasperini/Flavio Gasperini/SOS Mediterranee
Diritti d'autore Flavio Gasperini/Flavio Gasperini/SOS Mediterranee
Di redazione italiana
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Così è stabilito in una dichiarazione congiunta da parte del ministero degli Esteri e per le Migrazioni

PUBBLICITÀ

È una svolta importante quella greca per l'immigrazione, in modo particolare per i richiedenti asilo. Infatti, Atene parla per la prima volta della Turchia come Paese terzo sicuro per i richiedenti asilo da Siria, Afghanistan, Pakistan, Bangladesh e Somalia.

Il responso viene da una circolare congiunta del ministero degli Esteri e per le migrazioni e l'Asilo. La circolare tiene conto de gli ultimi rapporti del Servizio per l'asilo sulla situazione attuale in Turchia, per condizioni di vita e i diritti umani di alcune categorie di richiedenti protezione internazionale.

In Turchia, in modo particolare, non sono considerati in pericolo per razza, religione, cittadinanza, convinzioni politiche.

La decisione greca viene in soccorso alle coste europee, scenario di sbarchi ultimamente drammatici.

L'unione europea di fronte all'immigrazione clandestina non riesce a parlare con voce sola,  malgrado il problema sia uno dei più importanti a livello comunitario.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il muro di Erdogan per fermare i migranti afghani

Caso Varosia, Cipro minaccia il veto nell'Ue contro la Turchia

Atene, i mali del turismo di massa: affitti alle stelle e quartieri solo per i visitatori