EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Spagna e Portogallo si candidano insieme per i mondiali di calcio del 2030

Spagna e Portogallo si candidano insieme per i mondiali di calcio del 2030
Diritti d'autore EBU
Diritti d'autore EBU
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La decisione al momento dell'amichevole fra le due selezioni calcistiche nazionali a Madrid. Presenti il re di Spagna e il presidente del Portogallo

PUBBLICITÀ

Spagna e Portogallo hanno firmato l'accordo per l'avvio della candidatura congiunta di entrambi i Paesi ai Mondiali del 2030 La cerimonia a Madrid è stata presieduta dal re di Spagna Felipe e dal presidente del Portogallo Marcelo Rebelo de Sousa. Il premier spagnolo Pedro Sanchez, il suo omologo portoghese Antonio Costa e i presidenti delle federazioni calcistiche di entrambi i paesi, Luis Rubiales e Fernando Gomes, hanno partecipato all'evento che si è svolto poco prima dell'amichevole Spagna-Portogallo nello stadio della capitale spagnola.

Sotto il motto #Vamos2030 e in un clima di fratellanza tra le autorità di Spagna e Portogallo si lancia una iniziativa che potrebbe risultare vincente. Il presidente portoghese e il re di Spagna si sono scambiati le magliette simboliche per una stessa partita da giocare e da vincere.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Un anno di sport e Covid: ma si svolgeranno davvero Olimpiadi di Tokyo ed Europei di calcio?

Calcio per l’amicizia porta il gioco online

La vittoria dei socialisti alle elezioni in Catalogna pone fine al predominio degli indipendentisti