ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Spagna e Portogallo si candidano insieme per i mondiali di calcio del 2030

euronews_icons_loading
Spagna e Portogallo si candidano insieme per i mondiali di calcio del 2030
Diritti d'autore  EBU
Dimensioni di testo Aa Aa

Spagna e Portogallo hanno firmato l'accordo per l'avvio della candidatura congiunta di entrambi i Paesi ai Mondiali del 2030 La cerimonia a Madrid è stata presieduta dal re di Spagna Felipe e dal presidente del Portogallo Marcelo Rebelo de Sousa. Il premier spagnolo Pedro Sanchez, il suo omologo portoghese Antonio Costa e i presidenti delle federazioni calcistiche di entrambi i paesi, Luis Rubiales e Fernando Gomes, hanno partecipato all'evento che si è svolto poco prima dell'amichevole Spagna-Portogallo nello stadio della capitale spagnola.

Sotto il motto #Vamos2030 e in un clima di fratellanza tra le autorità di Spagna e Portogallo si lancia una iniziativa che potrebbe risultare vincente. Il presidente portoghese e il re di Spagna si sono scambiati le magliette simboliche per una stessa partita da giocare e da vincere.