This content is not available in your region

Omicidio-suicidio tra fratelli a Prato, colpi di pistola

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Il più giovane va a casa dell'altro e gli spara, poi si suicida
Il più giovane va a casa dell'altro e gli spara, poi si suicida

(ANSA) – PRATO, 04 GIU – I cadaveri di due fratelli, 60 e 54
anni, sono stati trovati giovedì sera in un’abitazione di Oste
di Montemurlo (Prato). Per gli investigatori la dinamica sarebbe
compatibile con quella di un omicidio-suicidio. I carabinieri
intervenuti sul posto allertati dai vicini, che ieri sera tardi
hanno sentito tre colpi di pistola, hanno trovato il corpo di
Giacomo Pusceddu, 60 anni, residente a Montemurlo che viveva da
solo nell’appartamento, in via Pomeria. Poco distante da lui il
secondo cadavere, il fratello Maurizio che risulta senza fissa
dimora e che secondo le ricostruzioni avrebbe raggiunto
l’abitazione del più anziano a Montemurlo con una pistola
Beretta a caricatore pieno. Il 54enne avrebbe sparato due colpi
per uccidere il fratello maggiore, poi si sarebbe tolto la vita
con un colpo di pistola alla testa. I due cadaveri erano tra
l’entrata dell’appartamento e il pianerottolo. L’arma è stata
ritrovata sul posto. Intervenuti i carabinieri, il sostituto
procuratore Lorenzo Boscagli, il medico legale Brunero
Begliomini. Si indaga sul movente, al momento sconosciuto.
(ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.