EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Vaccini: appello vescovi Sardegna, più attenzione ai fragili

"Nessuno deve essere dimenticato nei diversi territori"
"Nessuno deve essere dimenticato nei diversi territori"
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 17 APR - La campagna di vaccinazione deve essere "incrementata nei numeri e attenta alle persone più vulnerabili e fragili, oltre che organizzata territorialmente in modo da non dimenticare nessuno". Lo sottolineano i vescovi della Sardegna che si sono riuniti nella Conferenza Episcopale Regionale, guidata da monsignor Antonello Mura, manifestando "motivi di preoccupazione per l'ulteriore diffusione del Coronavirus, in particolare per gli effetti drammatici che sta avendo sul lavoro, sull'economia e sull'educazione". E' stata anche evidenziata la vicinanza della Chiesa alle persone in difficoltà, tramite soprattutto le Caritas diocesane: "una prossimità concreta che sta dando risposta ai bisogni primari", dicono i vescovi, che ricordano come, tra le tante vittime che hanno colpito famiglie e comunità, ci siano stati anche anche i sacerdoti, le religiose e i religiosi". (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Putin: "Mosca valuta revisioni della dottrina nucleare"

Le notizie del giorno | 21 giugno - Mattino

Elezioni nel Regno Unito: scandalo scommesse per la data del voto, ira di Sunak