Uccide moglie figlio e padroni casa, strage durata un giorno

E' quanto emerso dalle autopsie eseguite oggi a Torino
E' quanto emerso dalle autopsie eseguite oggi a Torino
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 14 APR - Renzo Tarabella ha sparato a moglie e figlio nella mattinata di sabato e solo all'ora di cena ha ucciso i vicini di casa. E' quanto emerso dall'autopsia effettuata oggi a Torino sulle vittime della strage di Rivarolo Canavese. Il primo colpo, alla testa, il pensionato lo ha riservato al figlio disabile, Wilson. Poi ha freddato la moglie Maria Grazia Valovatto. All'ora di cena, dopo diverse ore, l'omicidio di Osvaldo Dighera, a cui ha sparato alla schiena e in testa, e poco dopo della moglie Liliana Heidempergher. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Crisi climatica, Ue: torna freddo dopo i picchi di caldo a rischio i frutteti

Crisi in Medio Oriente: quale futuro per la difesa comune europea

Clima, Grecia: sembra di stare su Marte, è Atene