This content is not available in your region

Coppia scomparsa: sorella Benno, non credo a suo pentimento

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Madé Neumair, confessò perché segni violenza sul corpo trovato
Madé Neumair, confessò perché segni violenza sul corpo trovato

(ANSA) – BOLZANO, 09 MAR – “Non credo ad un sentimento di
pentimento da parte di Benno e ci vuole ben poco a capire che la
sua confessione, resa immediatamente dopo il ritrovamento del
corpo senza vita di una delle sue due vittime, che presentava
ovvi segni di violenza, fosse a quel punto un passo dovuto al
quadro indiziario a suo carico e non ‘l’effetto di una
dissoluzione, o schianto, di tutte le difese di negazione e di
rimozione, attuate nella settimane successive al fatti’”. Lo
scrive la sorella Madé Neumair in una lettera inviata dal suo
avvocato Carl Bertacchi alla stampa. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.