ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Pre-intesa Ast, organici confermati fino settembre 2021

Per sindacati mantenimento livelli industriali e occupazionali
Per sindacati mantenimento livelli industriali e occupazionali
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PERUGIA, 16 DIC – La conferma di “almeno un milione
di tonnellate di acciaio fuso che garantiscono gli attuali
assetti industriali e commerciali” e degli organici “ai livelli
attuali” fino al 30 settembre del 2021 all’Ast di Terni è quanto
prevede una pre-intesa sul piano industriale ponte raggiunta
dalle segreterie territoriali di Fim, Fiom, Uilm, Fismic, Ugl,
Usb e le rsu dell’acciaieria con l’azienda. Lo hanno reso noto i
sindacati. Le organizzazioni ritengono “positiva ed importante
la pre-intesa raggiunta, in quanto garantisce i temi principali
relativi al mantenimento dei livelli industriali, occupazionali
e salariali dei lavoratori”. L’accordo stabilisce inoltre – hanno reso noto sempre i
sindacati in una nota congiunta – il reclutamento di almeno 17
lavoratori somministrati usciti a giugno 2020; 20 milioni di
euro di investimenti, sette dei quali per il completamento del
“progetto scorie”. I sindacati hanno sottolineato che “un impegno particolare si
riscontra sulla salute, ambiente e sicurezza rafforzando e
valorizzando il protocollo firmato dalle organizzazioni e
dall’azienda”. “Le eventuali uscite dei 31 impiegati – prosegue
la nota – saranno volontarie ed incentivate con la procedura da
aprire dopo lo sblocco dei licenziamenti, evitando le
fattispecie previste dalla legge anti-covid. Contestualmente
saranno stabilizzati operai somministrati in eguale misura alle
uscite”. Per i sindacati il mantenimento dei livelli industriali,
occupazionali e salariali dei lavoratori “non era per nulla
scontato, vista la particolare fase pandemica, il processo di
disimpegno da parte della ThyssenKrupp e alle iniziali
dichiarazioni del management aziendale di Acciai speciali
Terni”. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.