ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Libia: arrivo marinai domani tra le 8 e le 10

Comandante del Medinea, voglio lavorare non fare guerra
Comandante del Medinea, voglio lavorare non fare guerra
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – PALERMO, 19 DIC – Arriveranno domattina, tra le 8 e
le 10, i 18 marinai dei due pescherecci in navigazione da
Bengasi a Mazara del Vallo. Lo dicono i parenti che stamane
hanno contattato via radio gli uomini dell’Antartide e della
Medinea. “Voglio tornare a lavorare, non a fare la guerra”, ha
detto stamane il comandante del peschereccio Medinea, Pietro
Marrone, in un collegamento via radio trasmesso da Rainews 24.
Le due imbarcazioni sono attualmente a circa 250 miglia da
Mazara del Vallo. “I nostri carcerieri – ha aggiunto Marrone -
non volevano che li guardassimo negli occhi, altrimenti ci
avrebbero infilato la testa nel bidet”. Il comandante ha anche
detto che i marinai spesso cucinavano per i carcerieri e
dovevano loro servire il cibo, sempre con il divieto di
guardarli in faccia e di aver condiviso due celle, insieme ai
suoi compagni, con altri detenuti stranieri. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.