ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Papa a giovani, fate scelte grandi, siamo ciò che scegliamo

Passaggio della Croce della Gmg da Panama al Portogallo
Passaggio della Croce della Gmg da Panama al Portogallo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – CITTADELVATICANO, 22 NOV – Il Papa invita i
giovani a fare “grandi scelte”, a “vivere e non vivacchiare”.
“Il Signore si basa sulle nostre scelte”, “trae solo le
conseguenze delle nostre scelte, le porta alla luce e le
rispetta”, ha detto nell’omelia della Messa di oggi. “La vita,
allora, è il tempo delle scelte forti, decisive, eterne. Scelte
banali portano a una vita banale, scelte grandi rendono grande
la vita. Noi, infatti, diventiamo quello che scegliamo, nel bene
e nel male. Se scegliamo di rubare diventiamo ladri, se
scegliamo di pensare a noi stessi diventiamo egoisti, se
scegliamo di odiare diventiamo arrabbiati, se scegliamo di
passare ore davanti al cellulare diventiamo dipendenti. Ma se
scegliamo Dio – ha sottolineato il Pontefice – diventiamo ogni
giorno più amati e se scegliamo di amare diventiamo felici”. Al termine della Messa, alcuni giovani panamensi hanno
consegnato la Croce e l’icona della Beata Vergine Maria a un
gruppo di giovani provenienti da Portogallo, Paese in cui si
celebrerà, nel 2023, la XXXVIII Giornata Mondiale della
Gioventù. Il Papa ha salutato i giovani delle due delegazioni e
poi ha annunciato che la Giornata della Gioventù diocesana, che
si celebra negli anni in cui non c‘è quella internazionale,
verrà spostata di data a partire dal 2021, “dalla Domenica delle
Palme alla Domenica di Cristo Re”. Quest’anno era stato deciso
così a causa della pandemia. Da ora in poi la celebrazione è
confermata appunto nell’ultima domenica del tempo ordinario,
prima dell’inizio dell’Avvento. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.