EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Germania, il ritorno di fiamma per le auto d'epoca

Germania, il ritorno di fiamma per le auto d'epoca
Diritti d'autore Jens Meyer/ Associated Press
Diritti d'autore Jens Meyer/ Associated Press
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Specie nella zona orientale del paese, vecchia zona di produzione, crescono le immatricolazioni per Trabant e Wartburg

PUBBLICITÀ

Sono trascorsi 30 anni da quando l'ultima automobile Trabant fu prodotta a Zwickau, in Sassonia.

Nel tempo, vere e proprie dichiarazioni d'amore hanno accompagnato questo veicolo, che tuttavia in Germania non è mai stato così in auge come adesso.

"Gli appassionati vengono a prendersi cura dell'auto, a restaurarla - dice Thomas Stebich, direttore del museo automobilistico August Horch - oggi ci sono più Trabant immatricolate che rottamate, dovrebbero esserci circa 38.000 immatricolazioni al momento".

Numeri, appunto, confermati dall'autorità dei trasporti tedesca: nel 2015 erano ben 5000 in meno.

Jacques Brinon/AP
AP PhotoJacques Brinon/AP

Anche la Wartburg, vecchio status symbol dell'ex Germania est, fuori produzione dal 1991, sta diventando di nuovo assai popolare.

Entrambi i marchi hanno ora la certificazione di auto d'epoca e sono su strada specialmente nella parte orientale del Paese.

"Abbiamo i diritti di licenza dalla Trabant - afferma Wolfgang Kießling, Presidente dell'associazione Intertrab - e ho notato che suscita di nuovo un enorme clamore: abbiamo anche esteso i diritti di licenza agli Stati Uniti, a quelli che hanno iniziato molti anni fa a fornire pezzi di ricambio (anche online) dicevano non sarebbe mai accaduto, ma oggi riscuotono un vero successo".

Con l'aumentare della domanda, ovviamente, aumentano anche i prezzi: nell'ex Germania est, una nuovo modello di Trabant costava 10.000 marchi, oggi gli appassionati se la cavano con qualche migliaio di euro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La difficile transizione verde del settore automobilistico

Automobili: immatricolazioni in calo in tutta Europa

La Nato inaugura il centro di comando per il supporto all'Ucraina in Germania