ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid in Francia e Germania, la luce in fondo al tunnel

euronews_icons_loading
Covid in Francia e Germania, la luce in fondo al tunnel
Diritti d'autore  AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Forse una luce in fondo al tunnel per i ristoratori francesi. Il comparto comincia a sperare nella promessa del presidente Macron che ha annunciato la riapertura dei locali all'aperto il 19 maggio.

La mossa fa parte di un calendario in quattro fasi per l'allentamento delle restrizioni pandemiche. Riaperti anche musei, teatri e cinema, se i tassi di contagio lo consentiranno.

Anche in Germania il governo si prefigge dei cambiamenti nelle prossime settimane. I funzionari sanitari però hanno annunciato di aver vaccinato più di un milione di persone, un record. Ma mentre i tassi di infezione globale sono diminuiti per tre giorni consecutivi, hanno avvertito che il numero di casi tra gli under 60 è ancora in aumento. Per questo gli analisti cercano di calmare chi crede di avere alle spalle i momenti più brutti della pandemia.

Lothar Wieler, presidente, Robert Koch Institute: "Non è abbastanza. Tutti nel mio istituto sarebbero felici di vedere numeri inferiori, ma li misuriamo e giudichiamo. Ed è troppo presto per parlare di una tendenza positiva".

Intanto sull'isola italiana di Procida è iniziata una campagna per vaccinare l'intera popolazione adulta nell'arco di quattro giorni. L'obiettivo è rilanciare l'industria del turismo dichiarando le isole libere da covid, un piano copiato dalle isole greche che puntano così a risollevare il comparto.