ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Cadavere ragazza in mare: appello Procura per testimoni

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Una 17enne e un 40enne R.Ceca scomparsi durante vacanza Abruzzo
Una 17enne e un 40enne R.Ceca scomparsi durante vacanza Abruzzo
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ASCOLIPICENO, 02 SET – Dopo il ritrovamento in
mare nelle Marche davanti alla Riserva Naturale della Sentina a
nord della foce del Tronto a San Benedetto (Ascoli Piceno) del
cadavere di una ragazza, domenica scorsa, la Procura di Ascoli
Piceno ha lanciato un appello per trovare eventuali testimoni.
L’ipotesi, anche in base a una segnalazione dalla Repubblica
Ceca, è che la vittima sia una 17enne in vacanza che alloggiava
a Martinsicuro (Teramo) e che non risponde al telefono ai
genitori da sabato. Con lei in Abruzzo c’era un 40enne e anche
lui non si trova: la guardia costiera sta proseguendo le
ricerche in mare. L’appello è a farsi avanti con i pm o le forze dell’ordine a
chiunque abbia visto la coppia – i loro nomi sono Markéta
Adamkova, 17 anni, e Tomas Cerveny, 40 anni – da sabato scorso o
successivamente, nell’ipotesi che il corpo rinvenuto non sia
della 17enne e che l’uomo sia scomparso ma vivo. La vittima -
alta, capelli lunghi e scuri, indosso un costume da bagno nero e
orecchini – aveva due ferite a una coscia. Nel pomeriggio
l’autopsia. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.