Sottrae e depista, arrestato Carabiniere

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Accusato di aver consegnato a conoscente una cisterna rubata
Accusato di aver consegnato a conoscente una cisterna rubata

<p>(<span class="caps">ANSA</span>) – <span class="caps">BARI</span>, 24 <span class="caps">LUG</span> – Il maresciallo Cosimo Maldarizzi, 56<br /> anni, comandante della stazione dei Carabinieri di Cassano delle<br /> Murge (Bari), è stato arrestato per peculato, omessa denuncia da<br /> parte di pubblico ufficiale e depistaggio. L’ordinanza di<br /> arresti domiciliari, eseguita dai colleghi del Comando<br /> provinciale di Bari su disposizione della magistratura, riguarda<br /> fatti degli anni 2018-2019. Secondo le indagini, nel giugno<br /> 2018, durante le operazioni di ritrovamento di otto mezzi<br /> provento di furto nelle province di Bari, Taranto e la<br /> successiva riconsegna ai proprietari, il maresciallo si sarebbe<br /> impossessato di una cisterna che faceva parte della refurtiva,<br /> consegnandola a un suo conoscente, gestore di un noto<br /> agriturismo della zona.<br /> Nel dicembre 2019, poi, venuto a conoscenza delle indagini<br /> avviate sulla vicenda, avrebbe spostato la cisterna in un<br /> deposito per farla ritrovare, tentando di far sembrare la<br /> mancata riconsegna al proprietario come una mera svista.<br /> La misura cautelare è stata firmata dal gip del Tribunale di<br /> Bari Paola Angela De Santis. Le indagini sono state coordinate<br /> dalla pm Chiara Giordano. (<span class="caps">ANSA</span>).</p>

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.