La Soyuz "Gagarin" arrivata sul'ISS

La Soyuz "Gagarin" arrivata sul'ISS
Diritti d'autore Bill Ingalls/(NASA/Bill Ingalls) For copyright and restrictions refer to - http://www.nasa.gov/multimedia/guidelines/index.html
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La navetta ha a bordo due astronauti russi e uno statunitense che resteranno sei mesi nello spazio

PUBBLICITÀ

Dopo un volo durato tre ore e 23 minuti la navetta Soyuz MS-18, dedicata a Yuri Gagarin, primo uomo nello spazio 60 anni fa, si è agganciata al modulo russo Rassvet della Stazione spaziale internazionale.

A bordo del vettore due astronauti russi e uno statunitense, che resteranno nello spazio per sei mesi durante i quali svolgeranno 50 esperimenti scientifici.

Un secondo arrivo sull'ISS è previsto per il prossimo 22 aprile, con la navetta privata Crew Dragon di SpaceX, che porterà a bordo della stazione altri quattro astronauti.

Il 28 aprile a tornare sulla Terra sarà l'equipaggio della SpaceX attualmente a bordo della Stazione Spaziale, composto da tre statunitensi e da un giapponese.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Kazakistan: Expedition 65 attraccata alla Stazione Spaziale Internazionale

La scossa più forte mai registrata su Marte? Potrebbe essere stata causata dall'attività tettonica

Rilevato il "ronzio di fondo" dell'Universo: ricerca (anche italiana) sulle onde gravitazionali