ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Donbass, Charles Michel in visita: monito a Mosca su rispetto tregua

euronews_icons_loading
Donbass, Charles Michel in visita: monito a Mosca su rispetto tregua
Diritti d'autore  AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente del Consiglio europeo Charles Michel - arrivato in Ucraina per una visita istituzionale che andrà avanti ancora per tutta la giornata di mercoledì - ha ribadito il pieno sostegno di Bruxelles alla sovranità del paese.

In un incontro con il presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy nella tormentata regione orientale del Donbass - contesa dal 2014 con i separatisti filorussi - Michel ha chiesto a Mosca di attuare pienamente gli accordi di pace di Minsk.

"L'Unione europea - ha dichiarato di fronte ai giornalisti - ha fornito un sostegno concreto all'Ucraina per mitigare l'impatto del conflitto e quest'anno stiamo iniziando un nuovo programma per sostenere lo sviluppo economico e il servizio pubblico in questa regione; ciò includerà il finanziamento dei posti di frontiera. Lasciatemi dire ancora una volta che non siete soli - ha concluso - siamo dalla vostra parte".

Michel ha anche avvertito che le sanzioni europeecontro Mosca rimarranno in vigore finché la Russia sarà "parte in causa nel conflitto". Un cessate il fuoco era stato in effetti concordato lo scorso luglio, ma schermaglie letali continuano regolarmente a verificarsi

Soltanto poche ore prima del vertice, un soldato ucraino è rimasto ucciso nella zona di Donetsk durante i combattimenti con i separatisti: si tratta dell'ottavo da metà febbraio.

AP/Ukrainian Presidential Press Office
Ucraina, 2 marzo 2021: il presidente Ucraino Volodmyr Zelenksy riceve una dose del vaccino AstraZeneca nella zona di conflitto di LuhanskAP/Ukrainian Presidential Press Office

Mercoledì Michel incontrerà inoltre i funzionari responsabili della lotta alla corruzione e visiterà un centro di vaccinazione contro il Covid-19 a Kiev.

Durante il l viaggio nella zona di conflitto, Zelensky ha ricevuto la sua vaccinazione contro il COVID-19., insiem ad alcuni militari che sono stati a loro volta vaccinati. Il Presidente ha affermato di aver voluto dare così un esempio per dimostrare l'importanza della vaccinazione e contrastare i dubbi e lo scetticismo presenti ancora oggi nel paese